Quartu Soccorso

L’Associazione di Volontariato Quartu Soccorso si occupa dal 1998 di Assistenza Socio Sanitaria, Protezione Civile e Soccorso Sanitario in convenzione con il 118 di Cagliari.
La nostra missione è apartitica e ispirata a principi di solidarietà umana e cristiana, senza scopi di lucro.

Quartu Soccorso

L’Associazione di Volontariato Quartu Soccorso si occupa dal 1998 di Assistenza Socio Sanitaria, Protezione Civile e Soccorso Sanitario in convenzione con il 118 di Cagliari.
La nostra missione è apartitica e ispirata a principi di solidarietà umana e cristiana, senza scopi di lucro.

Quartu Soccorso viene fondata il 28 Febbraio del 1998 da una ventina di soci, quando viene acquistata la prima ambulanza e inizia a collaborare attivamente con il centro di coordinamento delle ambulanze della protezione civile della Provincia di Cagliari.

Con la stipula della prima convenzione nel 1999, entra a far parte del Sistema di Soccorso Nazionale 118 nel quale ancora oggi svolge attiva partecipazione. Nei primi anni l’associazione investe le proprie risorse nella formazione del personale e nella divulgazione delle nozioni di primo soccorso presso scuole elementari, medie e superiori e presso l’Università degli Studi di Cagliari.

Nel 2003 nasce il progetto Coste Sicure che garantisce, mediante un gemellaggio con altre associazioni sarde e provenienti dal continente, la presenza di un punto di soccorso e di pronto intervento lungo le coste del sud Sardegna.

Dal 2007 collabora con il comune di Quartu Sant’Elena nell’organizzazione de “Il taxi solidale”, un mezzo per il sistema sociale rivolto alla cittadinanza di Quartu. Nel 2009 entra a far parte ufficialmente della Protezione Civile Nazionale potendo contare su una squadra di 15 soci in reperibilità h24.

Quartu Soccorso viene fondata il 28 Febbraio del 1998 da una ventina di soci, quando viene acquistata la prima ambulanza e inizia a collaborare attivamente con il centro di coordinamento delle ambulanze della protezione civile della Provincia di Cagliari.

Con la stipula della prima convenzione nel 1999, entra a far parte del Sistema di Soccorso Nazionale 118 nel quale ancora oggi svolge attiva partecipazione. Nei primi anni l’associazione investe le proprie risorse nella formazione del personale e nella divulgazione delle nozioni di primo soccorso presso scuole elementari, medie e superiori e presso l’Università degli Studi di Cagliari.

Nel 2003 nasce il progetto Coste Sicure che garantisce, mediante un gemellaggio con altre associazioni sarde e provenienti dal continente, la presenza di un punto di soccorso e di pronto intervento lungo le coste del sud Sardegna.

Dal 2007 collabora con il comune di Quartu Sant’Elena nell’organizzazione de “Il taxi solidale”, un mezzo per il sistema sociale rivolto alla cittadinanza di Quartu. Nel 2009 entra a far parte ufficialmente della Protezione Civile Nazionale potendo contare su una squadra di 15 soci in reperibilità h24.

118
Servizio di emergenza urgenza

Quartu Soccorso in convenzione con l’ASL di Cagliari effettua il servizio di emergenza urgenza nel territorio di Quartu Sant’Elena e Hinterland tutti i mercoledì dalle ore 08:00 alle ore 24:00, i Venerdì dalle ore 19:00 alle ore 24:00 e i Sabato dalle ore 00:00 alle ore 19:00.
Dispone di ottanta volontari qualificati, due medici e due infermieri che prestano servizio gratuitamente.
Tutti i soci possono prenotare i propri turni, direttamente dal cellulare o computer, tramite un planning online che si aggiorna in tempo reale.

Assistenza sanitaria
Trasporti

Il servizio garantisce il trasporto del paziente da o verso strutture ospedaliere, cliniche private e pazienti dimissionari. Situazioni di necessità possono interessare soggetti con incapacità o difficoltà motoria o nel caso di pazienti anziani. Viene effettuato, nelle date stabilite con la presenza di operatori preparati e attrezzature specifiche.

Visite di controllo e analisi

Visite di controllo e analisi sono indispensabili e vanno garantite a tutti i soggetti che non possono spostarsi autonomamente.

Assistenza manifestazioni
Servizio di assistenza sanitaria a manifestazioni sportive, concerti, congressi, eventi, raduni, o qualsiasi altro momento di aggregazione sociale.
L’utilizzo di presidi e di mezzi di ultima generazione, unito alla preparazione continua degli operatori, garantiscono sicurezza e tutela dei partecipanti.

Progetto Coste Sicure

Il progetto nasce nell’ottica di creare una rete di operatori del soccorso che potenzino le Associazioni presenti sul territorio della Costa Sud-Est della Sardegna. Durante il periodo estivo infatti il notevole afflusso turistico che si registra nella zona, da un punto di vista dell’emergenza e per quanto riguarda il soccorso sanitario di base, non viene adeguatamente supportato dalle strutture sanitarie. Tale progetto pone l’intento di sopperire alla mancanza di mezzi di soccorso nelle località turistiche in zona Kala e Moru, Geremeas, Torre delle Stelle e limitrofe, infatti le postazioni di ambulanze più vicine in loco hanno una distanza media di circa 20 km.
Tale progetto si pone come estensione territoriale dell’attuale convenzione in essere tra Quartu Soccorso e 118 Cagliari.C.O. Sardegna Sud.

Obiettivi del progetto
  1. Potenziamento dei punti di Primo soccorso, con l’attivazione di postazioni aggiuntive.
  2. Garanzia per una continuità di servizio attivo 24h su 24h.
  3. Diminuzione dei tempi d’intervento e di inoltro ospedaliero grazie a postazioni presenti in punti “strategici” della Costa Sud-Est che permettono di raggiungere in breve tempo anche il centro urbano.
  4. Miglioramento delle modalità di soccorso.

La realizzazione di tale progetto fa si che a beneficiarne siano tutti i cittadini locali che turisti, creando beneficio per i comuni interessati, in quanto viene fornito un valore aggiunto alla costa in questione.

Sviluppo del progetto

Nel mese di agosto (periodo di maggiore flusso turistico) la sede operativa sarà in località “Kal’e Moru-Geremeas” c/o la struttura dell’Amministrazione Provinciale sita al Km 17,400 della SP 17.
Per poter garantire una copertura di 24 H di servizio, i turni saranno da 12 H con equipaggi di 3/4 persone.
Per il periodo di tempo sopra indicato si alterneranno volontari provenienti da territorio locale che hanno già fornito la loro disponibilità.
I curricula dei volontari impiegati nel servizio sono garantiti dal 118 di appartenenza e dal Direttore Sanitario dell’Associazione proponente. Il vitto e l’ospitalità sono a carico dell’Associazione proponente compreso di mezzi e materiale sanitario idoneo al servizio.

Volontari

I volontari che aderiscono al progetto verranno iscritti all’Albo Soci di Quartu Soccorso come soci temporanei e pertanto avranno una copertura assicurativa per tutta la durata del progetto. Dovranno essere in possesso dell’attestato di BLSD. Verranno forniti dall’Associazione proponente magliette giubbotti e pantaloni (di colore arancione) le scarpe antinfortunistiche di proprietà dei volontari. Le adesioni dovranno essere comunicate entro il 30 Giugno, tramite modulo debitamente compilato e inviato all’indirizzo mail: costesicure@gmail.com. Modulo d’iscrizione Coste Sicure PDF

118
Servizio di emergenza urgenza

Quartu Soccorso in convenzione con l’ASL di Cagliari effettua il servizio di emergenza urgenza nel territorio di Quartu Sant’Elena e Hinterland tutti i mercoledì dalle ore 08:00 alle ore 24:00, i Venerdì dalle ore 19:00 alle ore 24:00 e i Sabato dalle ore 00:00 alle ore 19:00.
Dispone di ottanta volontari qualificati, due medici e due infermieri che prestano servizio gratuitamente.
Tutti i soci possono prenotare i propri turni, direttamente dal cellulare o computer, tramite un planning online che si aggiorna in tempo reale.

Assistenza sanitaria
Trasporti

Il servizio garantisce il trasporto del paziente da o verso strutture ospedaliere, cliniche private e pazienti dimissionari. Situazioni di necessità possono interessare soggetti con incapacità o difficoltà motoria o nel caso di pazienti anziani. Viene effettuato, nelle date stabilite con la presenza di operatori preparati e attrezzature specifiche.

Visite di controllo e analisi

Visite di controllo e analisi sono indispensabili e vanno garantite a tutti i soggetti che non possono spostarsi autonomamente.

Assistenza manifestazioni
Servizio di assistenza sanitaria a manifestazioni sportive, concerti, congressi, eventi, raduni, o qualsiasi altro momento di aggregazione sociale.
L’utilizzo di presidi e di mezzi di ultima generazione, unito alla preparazione continua degli operatori, garantiscono sicurezza e tutela dei partecipanti.

Progetto Coste Sicure
Il progetto nasce nell’ottica di creare una rete di operatori del soccorso che potenzino le Associazioni presenti sul territorio della Costa Sud-Est della Sardegna. Durante il periodo estivo infatti il notevole afflusso turistico che si registra nella zona, da un punto di vista dell’emergenza e per quanto riguarda il soccorso sanitario di base, non viene adeguatamente supportato dalle strutture sanitarie. Tale progetto pone l’intento di sopperire alla mancanza di mezzi di soccorso nelle località turistiche in zona Kala e Moru, Geremeas, Torre delle Stelle e limitrofe, infatti le postazioni di ambulanze più vicine in loco hanno una distanza media di circa 20 km.
Tale progetto si pone come estensione territoriale dell’attuale convenzione in essere tra Quartu Soccorso e 118 Cagliari.C.O. Sardegna Sud.

Obiettivi del progetto
  1. Potenziamento dei punti di Primo soccorso, con l’attivazione di postazioni aggiuntive.
  2. Garanzia per una continuità di servizio attivo 24h su 24h.
  3. Diminuzione dei tempi d’intervento e di inoltro ospedaliero grazie a postazioni presenti in punti “strategici” della Costa Sud-Est che permettono di raggiungere in breve tempo anche il centro urbano.
  4. Miglioramento delle modalità di soccorso.

La realizzazione di tale progetto fa si che a beneficiarne siano tutti i cittadini locali che turisti, creando beneficio per i comuni interessati, in quanto viene fornito un valore aggiunto alla costa in questione.

Sviluppo del progetto

Nel mese di agosto (periodo di maggiore flusso turistico) la sede operativa sarà in località “Kal’e Moru-Geremeas” c/o la struttura dell’Amministrazione Provinciale sita al Km 17,400 della SP 17.
Per poter garantire una copertura di 24 H di servizio, i turni saranno da 12 H con equipaggi di 3/4 persone.
Per il periodo di tempo sopra indicato si alterneranno volontari provenienti da territorio locale che hanno già fornito la loro disponibilità.
I curricula dei volontari impiegati nel servizio sono garantiti dal 118 di appartenenza e dal Direttore Sanitario dell’Associazione proponente. Il vitto e l’ospitalità sono a carico dell’Associazione proponente compreso di mezzi e materiale sanitario idoneo al servizio.

Volontari

I volontari che aderiscono al progetto verranno iscritti all’Albo Soci di Quartu Soccorso come soci temporanei e pertanto avranno una copertura assicurativa per tutta la durata del progetto. Dovranno essere in possesso dell’attestato di BLSD. Verranno forniti dall’Associazione proponente magliette giubbotti e pantaloni (di colore arancione) le scarpe antinfortunistiche di proprietà dei volontari. Le adesioni dovranno essere comunicate entro il 30 Giugno, tramite modulo debitamente compilato e inviato all’indirizzo mail: costesicure@gmail.com. Modulo d’iscrizione Coste Sicure PDF

Quartu Soccorso intervento incidente stradale
Quartu Soccorso ambulanza
Taxi solidale Quartu Soccorso

Taxi solidale

Servizio gratuito fornito a tutti i residenti del comune di Quartu Sant’Elena effettuato tramite l’impiego di un pulmino dedicato e con la collaborazione delle associazioni di volontariato.

Regolamento e accesso al servizio sul sito del comune di Quartu Sant’Elena >

Che cos'è
Il TAXI SOLIDALE è un servizio di trasporto pubblico collettivo, interamente gratuito, promosso dalla Caritas e finanziato dall’Amministrazione comunale. Garantisce alle persone disabili, anziane e a coloro che risultino svantaggiati, in maniera momentanea o permanente, in ragione di condizioni fisiche, psichiche, sociali o familiari, la possibilità di usufruire di un mezzo di trasporto idoneo alle loro esigenze. Consente di accedere agevolmente alla rete dei Servizi Sanitari Regionali  e, in generale, ad altri servizi e luoghi di socializzazione. Il servizio viene effettuato nell’ambito del territorio comunale e dei Comuni limitrofi.

Destinatari
Possono usufruire del servizio di taxi solidale i cittadini residenti nel Comune di Quartu Sant’ Elena che si trovano in una delle seguenti condizioni:

  • persone ultrasettantenni, impossibilitate ad usare altri mezzi di trasporto pubblici o privati;
  •  portatori di handicap, adulti e minori, riconosciuti ai sensi dell’art. 4 della legge n. 104/92, che si trovino in situazione di bisogno, anche temporaneo, essendo privi di idonea rete familiare e che siano impossibilitati ad utilizzare i servizi di trasporto pubblico locale.

Taxi solidale Quartu Soccorso

Taxi solidale

Servizio gratuito fornito a tutti i residenti del comune di Quartu Sant’Elena effettuato tramite l’impiego di un pulmino dedicato e con la collaborazione delle associazioni di volontariato.

Regolamento e accesso al servizio sul sito del comune di Quartu Sant’Elena >

Che cos'è
Il TAXI SOLIDALE è un servizio di trasporto pubblico collettivo, interamente gratuito, promosso dalla Caritas e finanziato dall’Amministrazione comunale. Garantisce alle persone disabili, anziane e a coloro che risultino svantaggiati, in maniera momentanea o permanente, in ragione di condizioni fisiche, psichiche, sociali o familiari, la possibilità di usufruire di un mezzo di trasporto idoneo alle loro esigenze. Consente di accedere agevolmente alla rete dei Servizi Sanitari Regionali  e, in generale, ad altri servizi e luoghi di socializzazione. Il servizio viene effettuato nell’ambito del territorio comunale e dei Comuni limitrofi.

Destinatari
Possono usufruire del servizio di taxi solidale i cittadini residenti nel Comune di Quartu Sant’ Elena che si trovano in una delle seguenti condizioni:

  • persone ultrasettantenni, impossibilitate ad usare altri mezzi di trasporto pubblici o privati;
  •  portatori di handicap, adulti e minori, riconosciuti ai sensi dell’art. 4 della legge n. 104/92, che si trovino in situazione di bisogno, anche temporaneo, essendo privi di idonea rete familiare e che siano impossibilitati ad utilizzare i servizi di trasporto pubblico locale.

Il nostro impegno

Oggi Quartu Soccorso offre numerosi servizi al cittadino e continua a svolgere i turni 118 e tutti i progetti nati e portati avanti grazie all’impegno e alla passione dimostrata in tutti gli anni della sua storia.
Attualmente Quartu Soccorso può contare sulla presenza e la collaborazione di circa 90 soci.

Il nostro impegno

Oggi Quartu Soccorso offre numerosi servizi al cittadino e continua a svolgere i turni 118 e tutti i progetti nati e portati avanti grazie all’impegno e alla passione dimostrata in tutti gli anni della sua storia.
Attualmente Quartu Soccorso può contare sulla presenza e la collaborazione di circa 90 soci.

5 x

1000

Grazie

per il vostro sostegno

Sostieni il nostro impegno destinando il cinque per mille al CF: 92080300921

Oppure dona un tuo contributo all’IBAN:
IT 58 J 02008 43952 000003175197

mail: quartu.soccorso@gmail.com
telefono: 070 883 370

5 x
Destina il cinque per mille al CF: 92080300921

o dona un tuo contributo all’IBAN:
IT 58 J 02008 43952 000003175197

mail: quartu.soccorso@gmail.com
telefono: 070 883 370

1000

Grazie

per il vostro sostegno

Protezione Civile

Siamo un organismo capace di mobilitare e coordinare tutte le risorse nazionali utili ad assicurare assistenza alla popolazione in caso di grave emergenza

Protezione Civile

Siamo un organismo capace di mobilitare e coordinare
tutte le risorse nazionali utili ad assicurare assistenza alla
popolazione in caso di grave emergenza