Quartu Soccorso

L’Organizzazione di Volontariato Quartu Soccorso si occupa dal 1998 di Assistenza Socio Sanitaria, Protezione Civile e Soccorso Sanitario in convenzione con il 118 di Cagliari.
La nostra missione è apartitica e ispirata a principi di solidarietà umana e cristiana, senza scopi di lucro.

Quartu Soccorso viene fondata il 28 Febbraio del 1998 da una ventina di soci, quando viene acquistata la prima ambulanza e inizia a collaborare attivamente con il centro di coordinamento delle ambulanze della protezione civile della Provincia di Cagliari.

Con la stipula della prima convenzione nel 1999, entra a far parte del Sistema di Soccorso Nazionale 118 nel quale ancora oggi svolge attiva partecipazione. Nei primi anni l’associazione investe le proprie risorse nella formazione del personale e nella divulgazione delle nozioni di primo soccorso presso scuole elementari, medie e superiori e presso l’Università degli Studi di Cagliari.

118
Servizio di emergenza urgenza

Quartu Soccorso in convenzione con l’AREUS effettua il servizio di emergenza urgenza nel territorio di Quartu Sant’Elena e Hinterland il mercoledì dalle ore 08:00 al venerdì ore 08:00 e la domenica dalle ore 16:00 alle ore 24:00.
Dispone di ottanta volontari qualificati, due medici e due infermieri che prestano servizio gratuitamente.
Tutti i soci possono prenotare i propri turni, direttamente dal cellulare o computer, tramite un planning online che si aggiorna in tempo reale.

Assistenza sanitaria
Trasporti

Il servizio garantisce il trasporto del paziente da o verso strutture ospedaliere, cliniche private e pazienti dimissionari. Situazioni di necessità possono interessare soggetti con incapacità o difficoltà motoria o nel caso di pazienti anziani. Viene effettuato, nelle date stabilite con la presenza di operatori preparati e attrezzature specifiche.

Visite di controllo e analisi

Visite di controllo e analisi sono indispensabili e vanno garantite a tutti i soggetti che non possono spostarsi autonomamente.

Assistenza manifestazioni
Servizio di assistenza sanitaria a manifestazioni sportive, concerti, congressi, eventi, raduni, o qualsiasi altro momento di aggregazione sociale.
L’utilizzo di presidi e di mezzi di ultima generazione, unito alla preparazione continua degli operatori, garantiscono sicurezza e tutela dei partecipanti.

118
Servizio di emergenza urgenza

Quartu Soccorso in convenzione con l’AREUS effettua il servizio di emergenza urgenza nel territorio di Quartu Sant’Elena e Hinterland il mercoledì dalle ore 08:00 al venerdì ore 08:00 e la domenica dalle ore 16:00 alle ore 24:00.
Dispone di ottanta volontari qualificati, due medici e due infermieri che prestano servizio gratuitamente.
Tutti i soci possono prenotare i propri turni, direttamente dal cellulare o computer, tramite un planning online che si aggiorna in tempo reale.

Assistenza sanitaria
Trasporti

Il servizio garantisce il trasporto del paziente da o verso strutture ospedaliere, cliniche private e pazienti dimissionari. Situazioni di necessità possono interessare soggetti con incapacità o difficoltà motoria o nel caso di pazienti anziani. Viene effettuato, nelle date stabilite con la presenza di operatori preparati e attrezzature specifiche.

Visite di controllo e analisi

Visite di controllo e analisi sono indispensabili e vanno garantite a tutti i soggetti che non possono spostarsi autonomamente.

Assistenza manifestazioni
Servizio di assistenza sanitaria a manifestazioni sportive, concerti, congressi, eventi, raduni, o qualsiasi altro momento di aggregazione sociale.
L’utilizzo di presidi e di mezzi di ultima generazione, unito alla preparazione continua degli operatori, garantiscono sicurezza e tutela dei partecipanti.

Quartu Soccorso intervento incidente stradale
Quartu Soccorso ambulanza
Taxi solidale Quartu Soccorso

Taxi solidale

Servizio gratuito fornito a tutti i residenti del comune di Quartu Sant’Elena effettuato tramite l’impiego di un pulmino dedicato e con la collaborazione delle associazioni di volontariato.

Regolamento e accesso al servizio sul sito del comune di Quartu Sant’Elena >

Che cos'è
Il TAXI SOLIDALE è un servizio di trasporto pubblico collettivo, interamente gratuito, promosso dalla Caritas e finanziato dall’Amministrazione comunale. Garantisce alle persone disabili, anziane e a coloro che risultino svantaggiati, in maniera momentanea o permanente, in ragione di condizioni fisiche, psichiche, sociali o familiari, la possibilità di usufruire di un mezzo di trasporto idoneo alle loro esigenze. Consente di accedere agevolmente alla rete dei Servizi Sanitari Regionali  e, in generale, ad altri servizi e luoghi di socializzazione. Il servizio viene effettuato nell’ambito del territorio comunale e dei Comuni limitrofi.

Destinatari
Possono usufruire del servizio di taxi solidale i cittadini residenti nel Comune di Quartu Sant’ Elena che si trovano in una delle seguenti condizioni:

  • persone ultrasettantenni, impossibilitate ad usare altri mezzi di trasporto pubblici o privati;
  •  portatori di handicap, adulti e minori, riconosciuti ai sensi dell’art. 4 della legge n. 104/92, che si trovino in situazione di bisogno, anche temporaneo, essendo privi di idonea rete familiare e che siano impossibilitati ad utilizzare i servizi di trasporto pubblico locale.

Taxi solidale Quartu Soccorso

Taxi solidale

Servizio gratuito fornito a tutti i residenti del comune di Quartu Sant’Elena effettuato tramite l’impiego di un pulmino dedicato e con la collaborazione delle associazioni di volontariato.

Regolamento e accesso al servizio sul sito del comune di Quartu Sant’Elena >

Che cos'è
Il TAXI SOLIDALE è un servizio di trasporto pubblico collettivo, interamente gratuito, promosso dalla Caritas e finanziato dall’Amministrazione comunale. Garantisce alle persone disabili, anziane e a coloro che risultino svantaggiati, in maniera momentanea o permanente, in ragione di condizioni fisiche, psichiche, sociali o familiari, la possibilità di usufruire di un mezzo di trasporto idoneo alle loro esigenze. Consente di accedere agevolmente alla rete dei Servizi Sanitari Regionali  e, in generale, ad altri servizi e luoghi di socializzazione. Il servizio viene effettuato nell’ambito del territorio comunale e dei Comuni limitrofi.

Destinatari
Possono usufruire del servizio di taxi solidale i cittadini residenti nel Comune di Quartu Sant’ Elena che si trovano in una delle seguenti condizioni:

  • persone ultrasettantenni, impossibilitate ad usare altri mezzi di trasporto pubblici o privati;
  •  portatori di handicap, adulti e minori, riconosciuti ai sensi dell’art. 4 della legge n. 104/92, che si trovino in situazione di bisogno, anche temporaneo, essendo privi di idonea rete familiare e che siano impossibilitati ad utilizzare i servizi di trasporto pubblico locale.

Il nostro impegno

Oggi Quartu Soccorso offre numerosi servizi al cittadino e continua a svolgere i turni 118 e tutti i progetti nati e portati avanti grazie all’impegno e alla passione dimostrata in tutti gli anni della sua storia.
Attualmente Quartu Soccorso può contare sulla presenza e la collaborazione di circa 90 soci.

Il nostro impegno

Oggi Quartu Soccorso offre numerosi servizi al cittadino e continua a svolgere i turni 118 e tutti i progetti nati e portati avanti grazie all’impegno e alla passione dimostrata in tutti gli anni della sua storia.
Attualmente Quartu Soccorso può contare sulla presenza e la collaborazione di circa 90 soci.

5 x

1000

Grazie

per il vostro sostegno

Sostieni il nostro impegno destinando il cinque per mille al CF: 92080300921

Oppure dona un tuo contributo all’IBAN:
IT 15 J 02008 43952 000003175197

mail: quartu.soccorso@gmail.com
telefono: 070 883 370

5 x

Destina il cinque per mille al CF: 92080300921

o dona un tuo contributo all’IBAN:
IT 15 J 02008 43952 000003175197

mail: quartu.soccorso@gmail.com
telefono: 070 883 370

1000

Grazie

per il vostro sostegno

Protezione Civile

Siamo un organismo capace di mobilitare e coordinare tutte le risorse nazionali utili ad assicurare assistenza alla popolazione in caso di grave emergenza

Protezione Civile

Siamo un organismo capace di mobilitare e coordinare
tutte le risorse nazionali utili ad assicurare assistenza alla
popolazione in caso di grave emergenza